Ultimo aggiornamento:

Il fisico a pera, ad anfora o a triangolo pare essere il più diffuso nel nostro Paese, al momento. Storicamente, il fisico mediterraneo era contraddistinto da décolleté florido, vitino da vespa e fianchi burrosi, ma le donne italiane di nuova generazione sembrano avere perlopiù un seno non particolarmente abbondante ed un lato B pronunciato.

La donna a pera ha la tendenza ad accumulare peso pressoché esclusivamente nella parte bassa del corpo, in particolar modo su fianchi, cosce e lato B. Nella parte superiore, invece, è esile, con spalle minute, vita sottile e seno poco prosperoso.

Jennifer Lopez è stata tra le prime celebrity a valorizzare le caratteristiche di questa tipologia di conformazione fisica, facendo delle proprie curve un punto di forza, seguita da Beyoncé, Rihanna e Shakira, per citarne alcune.

Fianchi larghi: come eliminarli?

Come ridurre i fianchi in modo definitivo? Come perdere i fianchi una volta per tutte? Modificare completamente la propria conformazione fisica è impossibile, ma, seguendo qualche piccolo suggerimento su come snellire i fianchi e rimediare a cellulite e grasso in eccesso che tendono ad accumularsi dalla vita in giù, potrete mantenere un’ottimale forma fisica e tenere il peso sotto controllo.

Esercizi per i fianchi

L’attività fisica è fondamentale per dimagrire fianchi e cosce. I depositi di adipe nelle zone critiche tendono, infatti, ad aumentare con la sedentarietà. Se desiderate fianchi più asciutti e gambe toniche, è fondamentale fare attività fisica in modo costante, almeno quattro volte alla settimana, preferibilmente al mattino.

Come eliminare i fianchi larghi

Abbinare il giusto allenamento ad un’alimentazione low-fat ed uno stile di vita sano ed attivo è indispensabile per mantenersi in forma. Tra le attività più indicate per snellire i fianchi larghi e mantenere il peso forma abbiamo:

  • corsa leggera, da alternare a camminata veloce, possibilmente al mattino prima di fare colazione per 30 minuti, a giorni alterni;
  • bicicletta per almeno un’ora, tra i migliori esercizi per dimagrire fianchi e cosce;
  • spinning, tapis + full body, per bruciare calorie;
  • nuoto a stili alternati. Lo stile rana, nello specifico, lavora sui fianchi e sulla parte interna delle cosce;
  • acqua gym, che, grazie alla resistenza dell’acqua, massaggia e modella la silhouette, favorendo il drenaggio.

Avere uno stile di vita attivo è fondamentale. Abituatevi a fare movimento ogni giorno, nella quotidianità, anche fuori da palestre, piscine e fitness center. Ad esempio, salite le scale a piedi anziché in ascensore o con le scale mobili e, laddove possibile, parcheggiate l’auto ad un paio di isolati o scendete dall’autobus una fermata prima e fate il tragitto a piedi, a passo sostenuto.

Ci sono, poi, esercizi per ridurre i fianchi e tonificare le cosce, che non richiedono l’uso di particolari strumenti ed attrezzature. Si tratta di esercizi relativamente semplici, che è possibile praticare ovunque, in qualsiasi momento. Vediamo di che cosa si tratta.

Esercizi per snellire i fianchi

  1. Squat

In piedi, con le gambe divaricate e le braccia tese in avanti, abbassatevi flettendo le gambe, fino a portare le cosce parallele al pavimento. Fate attenzione a non superare la linea delle ginocchia con la punta dei piedi. Tornate alla posizione iniziale. Eseguite tre sequenze di 15 squat.

  1. Esercizi per eliminare i fianchi e le maniglie dell’amore: affondi frontali

In posizione eretta, con i piedi uniti, fate un passo in avanti e piegate la gamba fino a formare un angolo retto, senza inarcare la schiena e toccare il pavimento con il ginocchio. Ritornate alla posizione di partenza, facendo forza con i muscoli della gamba anteriore. Eseguite 10 affondi con la gamba destra ed altrettanti con la gamba sinistra.

  1. Come diminuire i fianchi: side kick

In posizione eretta, con le gambe divaricate e le mani sui fianchi, piegate le ginocchia fino ad avere le cosce parallele al pavimento, ed estendete la gamba destra lentamente. Mantenete la posizione per un paio di secondi, dopodiché abbassate lentamente la gamba e tornate alla posizione inziale. Ripetere il movimento 15 volte con la gamba destra, ed altrettante con la gamba sinistra.

  1. Fire hydrant, ideale per dimagrire pancia e fianchi

A carponi, sollevate la gamba destra lateralmente, con il ginocchio piegato, dopodiché tornate alla posizione di partenza. Ripetete l’esercizio 15 volte e cambiate lato.

Dieta per dimagrire pancia e fianchi

Chi ha un fisico a pera ha la tendenza ad ingrassare per un eccesso di estrogeni che rallenta il metabolismo tiroideo. Pertanto, l’alimentazione ideale è una dieta low-fat, con carboidrati integrali e frutta a pranzo e proteine a cena.

Diffidate dalle diete lampo e da chi dispensa consigli miracolosi su come dimagrire i fianchi in una settimana. Per ottenere risultati duraturi nel tempo e smaltire l’adipe localizzato nella parte bassa del corpo in modo sano e graduale vanno aboliti:

  • salumi ed insaccati;
  • cibi grassi e fritti;
  • cibi industriali e raffinati;
  • bibite gassate;
  • burro;
  • succhi di frutta zuccherati;
  • salse;
  • formaggi stagionati;
  • olio di mais, soia, arachidi e semi di girasole, e relativi semi oleosi;
  • sughi con panna e besciamella.

È fondamentale ridurre il consumo di alcolici, sale, caffè, dolci e carne rossa. Assicuratevi, inoltre, di bere almeno due litri di acqua al giorno, per espellere i liquidi in eccesso e contrastare la ritenzione idrica.

Come dimagrire la pancia e i fianchi in poco tempo

Nella dieta per dimagrire i fianchi, via libera a:

  • verdure verdi, che, grazie al potassio, favoriscono il drenaggio linfatico, riducendo l’effetto buccia d’arancia;
  • frutta fresca;
  • tisane linfodrenanti, dall’effetto diuretico e disintossicante, come tarassaco, erniaria, fucus, ortica e betulla;
  • tè verde;
  • cereali integrali;
  • pesce ricco di omega3, come salmone, tonno e sardine fresche;
  • legumi;
  • proteine magre di pollo e uova;
  • frutti rossi, ricchi di antiossidanti;
  • yogurt magro;
  • olio extravergine di oliva, preferibilmente a crudo;
  • centrifugati di ananas;
  • succo di mirtillo, melograno e ribes per la circolazione sanguigna.

Si consiglia, inoltre, di prediligere il consumo di alimenti ricchi di fibre e potassio, in grado di contrastare il sodio, come albicocche, carciofi, finocchi, kiwi, lenticchie, pesche, sedano e prugne fresche. Per dimagrire cosce e fianchi in modo efficace privilegiate le cotture semplici, al vapore o alla griglia.